Impianti dentali D & R

La procedura dell' inserimento degli impianti dentali - Guida per i pazienti

Solitamente, tutti gli impianti vengono installati nella stessa giornata, in una sola visita.

Installazione di 6 impianti, di solito impiega 1 - 1,5 ore. Il procedimento ѐ completamente indolore e viene eseguito in anestesia locale. La provvisoria sostituzione dentale, sia mobile o fissa viene immediatamente fatta (con tecnica di immediata installazione). Al paziente consigliamo l’uso del ghiaccio per un giorno o due e li diamo istruzioni per il mantenimento d’igiene. I punti di sutura vengono estratti dopo 7 giorni. Il permanente set dei denti fissi (le corone/ i ponti) può essere realizzato dopo 3 mesi .

Immediata installazione - Impianti e denti nello stesso giorno

In certe situazioni, a seconda della condizione ossea e secondo la diagnosi del medico, ѐ possibile installare gli impianti e subito i denti su di essi. In queste situazioni, il paziente puo’ subito ottenere i set dei denti fissi che vengono ancorati su impianti e lo stesso giorno uscire dallo studio dentistico con un nuovo sorriso. Di solito, questa tecnica viene usata per la completa ricostruzione della mascella (All-on-4, All-on-6).

Protesi dentale chѐ viene fornita al paziente ѐ anche provvisoria e dopo 3 mesi bisogna sostituirla. La causa di questo, sono i cambiamenti ossei e dei tessuti molli chѐ avvengono all'interno dei 3 mesi. Dopo circa 3-4 mesi, il paziente ritorna nello studio ѐ ottiene completamente nuovo e permanente set dei denti che sono ancorati su impianti.

Che cos'è significa impianto dentale?

Per rispondere a questa domanda con precisione, abbiamo bisogno di dire alcune cose di base che riguardano l`anatomia del dente.

Ogni dente è costituito da due parti fondamentali – una radice e una corona (foto 1). Semplicemente detto, la corona è la parte visibile. La radice è la parte che si trova all`intero della mascella. Impianto dentale è una radice artificiale. Si trova all`interno dell`osso, al posto della radice naturale (foto 2). La procedura è molto semplice e non dolorosa, eseguita nell`anestesia locale.

La superfice dell`impianto è fatto di titanio, e questo materiale ha le migliori possibilità di successo d`accetazione da parte delle mascella. Si tratta d`un materiale non iritabile e bio – inerte. Dopo l`impianto è posto, comincia il periodo di "crescere in un unico" con un osso della mascella. Questo è il periodo durante il quale accade l`anchoraggio e la guarigione dell`impianto. Questo periodo si chiama osteointegrazione. Dopo 3 mesi, il periodo è finito, e una nuova radice è pronta per essere utilizzata come qualsiasi altra radice naturale.

Poi, un ex solco è posto. (foto 3)

Si tratta di un piccollo pezzo di metallo utilizzato per verificare che la gomma dei tessuti molli intorno all`impianto si forma in un giro e un modo naturale. Ex solco deve rimanere sul posto per 7 giorni.

Il prossimo passo è moncone posizionamento dell`impianto (foto 4). Immediatamente dopo l`immissione moncone, moncone può essere preparato modificando la sua forma per sostenere una corona o un ponte.

Corone e ponti sono le parti visibili del lavoro protesico. La corona è posta sul singolo dente e ponti sono posti su più denti (in situazioni in cui manca più di un dente) – (foto 5). La nuova corona è la sostituzione per la ex corona naturale (foto 6), e un ponte è la sostituzione di alcune ex corone naturali (foto 7).

La corona o il ponte è fatto da porcellana (da solo o con il metallo fuso) o zirconio.

Così ogni impianto è costituito da due parti – una radice artificiale fatto da titanio e moncone. La radice artificiale supporta un moncone che supporta una corona o un ponte. La radice artificiale si trova dentro l`osso al posto di ex radice naturale e la nuova corona al posto di ex corona naturale ed è la parte visibile del dente (foto 8).

Gl`impianti possono anche sostenere i ponti che sono costituiti da alcuni denti.

Galleria fotografica

(clicca su un piccolo quadro per lo zoom e la spiegazione dei detagli)

  • 11
  • 22
  • 33
  • 44
  • 55
  • 66
  • 77
  • 88

Il tasso di successo

Gli studi di solito registrano un tasso di successo di circa 95 – 98 %. Tuttavia, se l`igiene orale è al livello soddisfacente, la percentuale sale a quasi 100 %. Nell’Alpha Dental Cllinic, indipendentemente dalla marca d’impianto in uso (Alpha Bio, Nobel Biocare, Ankylos, AstraTec etc.) il tasso di successo e’ superiore al 99% durante tutto il periodo di 14 anni.

Come si sentono gli impianti in bocca?

Gli impianti si sentono, ESATTAMENTE come i denti veri. I nostri pazienti con gli impianti non hanno mai riportato alcuna differenza, sia nel aspetto o nel "sentire" rispetto ai denti naturali.

È trattamento doloroso?

Per dirla in breve, NO. L`intera procedura dura circa 20 minuti per ogni impiano e viene eseguito con l`anestesia locale. Utilizziamo solo i migliori anestetici, quindi nessun dolore si mai verifica. La maggior parte dei pazienti non riportano alcun dolore dopo la procedura. Raramente, alcuni pazienti dicono che hanno sentito un lieve dolore il giorno dopo. Dopo un antidolorifico, il dolore era scomparso permanentemente.

Storia degli impianti dentali

Reperti archeologici suggeriscono che la prima civiltà del popolo Maya (1 400 anni fa) ha avuto successo in odontoiatria. Come hanno raggiunto un tale progresso rimane sconosciuto. In data attuale, i primi studi d`impianti dentali sono stati fatti da Dr. Per Ingvar Branemark in 1952. Hanno incluso impianti in titanico posti sia agli animali oppure soggetti umani.

Tuttavia, sono passati 13 lunghi anni prima che il dottor Branemark aveva impiantato con successo un impianto dentale nella mascella d`un soggetto umano. Il nome del volontario è stato Gosta Larsson.

Più tardi, il valore commerciale del procedimento è stato notato, in modo che Dr. Branemark ha iniziato a lavorare su questo aspetto nel 1978. dal 1981, gli impianti dentali sono stati fatti da diverse aziende.

I vantaggi dei impianti vs protesi mobili

I vantaggi sono numerosi e facilmente notati. Gli impianti dentali con corone o ponti sono esattamente come i denti naturali. Protesi mobili non lo sono mai.

Alcuni dei problemi che mostra protesi mobile:

  • cadere fuori dalla bocca
  • non corrispondono il 100 % correttamente, con "oscillazione" o le sensazioni dello spostamento
  • irritazione o addirtura dolore in alcuni posti
  • la sensazione d`un corpo estraneo in bocca
  • a volte è necessario usare adesivi

Le ragioni di perdita dei denti

Ci sono diversi motivi per la perdita dei denti. Tuttavia, ci sono tre ragioni più dominanti:

  • carie
  • trauma
  • malattia parodontale

Le conseguenze che la perdita dei denti ha sul sistema digestivo (la salute in generale)

Questa è la parte che è di solito trascurata. Ci sono stati diversi studi di segnalazione di cattiva digestione (una digestione che non è abbastanza buona) in caso di perdita dei denti multipli. E ancora oggo la gente rimane sorpresa quando si dice che la mancanza di denti potrebbe portare i problemi di stomaco o intestino. I denti funzionano come una macchina che taglia e macina il cibo. Il problema con la perdita dei denti è che lavora contro la masticazione su vari livelli (processo di masticare). Qui ci sono alcuni di quelli di base:

  • Se una persona perde un dente, rimane un dente di meno a macinare il cibo. Così la mastificazione è meno efficace. Ma ci sono anche altri problemi, questo è solo l`inizio
  • I denti vicini provano a chiudere lo spazio. Quindi, la loro posizione si cambia. Lentamente, non sempre visibilmente, ma si cambia. Questo è un altro livello che degrada l`efficienza della masticazione
  • Il cambiamento della posizione dei denti provoca cambiamenti della mandibola. Così a volte persone hanno i loro problemi con l`apertura della bocca (noto come "trizmus"), rumori all`interno della mandibola o il dolore. Questo è anche noto come "temporomandibular joint syndrome" (questa sindrome può essere causata anche da altre cose, la perdita dei denti è una di loro. Questo degrada ulteriormente la qualità della masticazione

Quindi l`intero processo di masticazione ha problemi a molti livelli e il risultato finale è - la masticazione non è abbastanza buono. Se la masticazione è buona, l`esofago lavora meno, ma anche lo stomaco e intestino. Se il cibo non è macinato suffficentemente, le altre parti del sistema digestivo hanno bisogno di fare extra lavoro, e questi organi non sono costruiti per qel tipo di lavoro.

Questo succede ogni volta una persona con questo tipo di problemi consuma il cibo.

Tre volte a giorno, giorno dopo giorno. Prima o poi, i problemi appaiono. Di solito nello stomaco, ma anche altri organi possono subire conseguenze. Ulcere, gastriti e alcune condizioni infiammatorie dell`apparato digerente sono i più abituali. Un`altra parte del problema è che anche con lo sforzo da esofago, stomaco e intestino, non è ancora possibile compensare la masticazione. Quindi, il sistema digestivo è sotto pressione e ancora il cibo non viene digerito abbastanza bene. E tutto il corpo non ottiene tutte i nutrienti necessari. Questa è un`altra conseguenza della perdita dei denti, che deve ancora essere rilevata in tutta la sua estensione in studi scientifici.